CARINA
(di A.Testa / C.Lojacono)

  • Anno: 1958
  • Altri titoli: -
  • Interpreti: Corrado Lojacono

  • HitParade: -
  • Chart annuale: -

  • Altri interpreti: Fred Buscaglione
  • Una ragazza spensierata e carina fa soffrire il suo innamorato: ha il viso adatto per ricevere baci e dice bugie sul non volerli, fa finta di non conoscere il dolce gioco dell'amore, ma viene amata da lui per questo suo essere bambina nonostante il tempo che passa.

    Lanciata dal suo autore, Corrado Lojacono, nel 1958, diventa uno dei brani celebri nel repertorio di Buscaglione, dove sono i fiati e i coretti degli Asternovas a imprimere un ritmo ballabile, con il pianoforte e le percussioni a dare un supporto valido. Si finisce con un accenno del piano alla "Marcia nuziale" di Felix Mendelssohn-Bartholdy: la sofferenza psicologica del protagonista, espressa vocalmente da Buscaglione nella primissima strofa in modo mirabile, alla fine avrÓ il giusto premio.

    (Riccardo Pini)