OGGI UN DIO NON HO
(di B.Dati - Raf)

  • Anno: 1991
  • Altri titoli: -
  • Interpreti: Raf

  • HitParade: #4, Marzo 1991
  • Chart annuale: Top 20

  • Altri interpreti: -
  • Raf sostiene di essere stato frainteso da un'analisi troppo superficiale di questo brano, che molta stampa specializzata ha bollato di "disfattismo spirituale" quando non di "nihilismo". Il cantautore pugliese asserisce infatti che un'analisi attenta del testo fa trasparire come invece si tratti di una canzone che spinge a riflettere su tutto ci che spirituale, e che, nello specifico, l'esasperazione di una condizione d'animo in cui spesso ci si trova quando, persa fiducia in tutti, la si toglie anche a Dio; ma la canzone stessa pervasa dal desiderio, dalla voglia di credere.

    Del resto qualcuno lo deve aver capito bene, se vero che l'Arcidiocesi di Napoli ha scelto proprio "Oggi un Dio non ho" e "Siamo soli nell'immenso vuoto che c'" come temi per aiutare i giovani a riflettere durante la Quaresima 1997, segno dunque che nei testi si colgono senz'altro spunti spiritualmente significativi.

    (Maurizio Targa)